Dicciusu e Frastimmusu

Condividi

Share on facebook
Share on pinterest
Share on email
Share on whatsapp
Share on telegram
Ultimi articoli
Seguimi sui social
Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla newsletter 

S’andara ‘e su fumu.

Poche parole, di cui due abbreviate dalla pronuncia, e in sardo si augura a qualcuno di… Andare e non tornare, in pratica. 

Una frase forte, che evidentemente si diceva per chi proprio aveva messo alla prova la pazienza di qualcuno, diciamo così. Letteralmente “che tu faccia lo stessa fine del fumo”, quindi che tu sparisca come il fumo si disperde nell’aria. 

Come già abbiamo notato, con i frastimmi in lingua sarda raramente si augura in maniera diretta ed esplicita la morte al proprio “nemico”, piuttosto col sardo si preferiscono giri di parole, metafore, certamente una buona dose di sarcasmo. Queste infatti le caratteristiche del malaugurio di oggi: il fumo che sparisce, evapora senza lasciare traccia. 

Non vi dirò però da chi e per chi l’ho sentito😀

Conoscete qualche variante? Così, per sentito dire, magari😊

Fatemi sapere.  Saludi e Trigu Bagamundusu🤗

Melania

#dicciusuefrastimmusu

Weekly articles about traveling to make your live better than before

Sign Up For Our Newsletter

We promise you will not recieve spam from us. You can unsubscribe anytime